good to know

bla

Carta Bianca nasce da una necessità che alcuni stenterebbero a definire tale, ma che altre parole non trovo per descriverla. Colorare dentro e fuori le righe, andare fuori tema, studiare solo ciò piace, svegliarsi presto per andare a vedere il tramonto, tutte fantasie che fanno sorridere finché non si ammette che è tutto ciò che manca alla realtà per essere degna. Ho deciso di ritagliare questo piccolo spazio senza fondo per trovare una parvenza di libertà, dove tutti i temi fatti a scuola hanno come consegna Carta Bianca e dove finalmente scrivere ciò che penso non sarà più “Ben svolto, ma non hai capito la consegna”.